081 8233410 info@demetraform.it
Seleziona una pagina

Parte IV – I rapporti di lavoro nella scuola e la gestione del personale ATA

Il lavoro nel pubblico impiego

a) La Costituzione

b) Le altre fonti di diritto statuale

c) Le fonti regionali

d) La contrattazione collettiva

2 Lavoro subordinato e lavoro autonomo

3 I soggetti del rapporto di lavoro subordinato

4 Il lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

5 Il processo di privatizzazione

6 Le riforme nel pubblico impiego

a) Dal decreto Brunetta

b) alla riforma Madia (e decreti attuativi)

Libertà sindacale e contrattazione collettiva

1 L’associazionismo sindacale

2 La libertà sindacale Le garanzie dello Statuto dei Lavoratori

3 Le rappresentanze sindacali: RSA e RSU

  1. a) Le rappresentanze sindacali aziendali (RSA)
  2. b) Il passaggio alle rappresentanze sindacali unitarie (RSU)
  3. c) La disciplina nel pubblico impiego

4 La tutela contro la condotta antisindacale del datore di lavoro

5 La contrattazione collettiva

  1. a) Generalità
  2. b) L’inderogabilità del contratto collettivo

6 La contrattazione collettiva nel pubblico impiego e il sistema delle fonti

  1. a) Premessa Atti di micro e di macro organizzazione
  2. b) L’equilibrio tra legge e contratto dopo la riforma Madia
  3. c) La contrattazione collettiva nazionale ed integrativa

7 I soggetti della contrattazione

  1. a) ARAN e rappresentanze sindacali
  2. b) I comparti

8 La formazione e l’efficacia del contratto collettivo

9 Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali

  1. a) Le regole
  2. b) Il contenuto degli accordi o dei contratti collettivi
  3. c) La precettazione
  4. d) Le sanzioni

Accesso al pubblico impiego e organizzazione degli uffici

1 L’accesso ai pubblici uffici

2 Accesso mediante procedure selettive

  1. a) Il concorso pubblico: principi e tipologie
  2. b) Lo svolgimento del concorso: dal bando alla formulazione della graduatoria

3 Accesso extraconcorsuale

  1. a) Assunzioni attraverso il collocamento
  2. b) Categorie protette e riforma Madia

4 La stipulazione del contratto di lavoro e il periodo di prova

5 Il lavoro flessibile nella P A e gli incarichi esterni

6 L’organizzazione del personale

  1. a) I criteri guida
  2. b) L’inquadramento dei pubblici dipendenti
  3. c) Segue: Dalle dotazioni organiche ai «fabbisogni di personale»
  4. d) Gestione e formazione delle risorse umane

7 Mansioni e progressioni

  1. a) La disciplina delle mansioni
  2. b) Il problema del «demansionamento»
  3. c) Le progressioni

La dirigenza pubblica

1 La distinzione tra politica e amministrazione

2 Il dirigente pubblico quale datore di lavoro nella P A

  1. a) Segue: Le attribuzioni dei dirigenti
  2. b) La delega delle funzioni dirigenziali

3 La responsabilità dirigenziale

4 Accesso alla dirigenza

  1. a) L’accesso alla qualifica di dirigente di seconda fascia
  2. b) L’accesso alla qualifica di dirigente di prima fascia

5 Gli incarichi dirigenziali (art 19 D Lgs 165/2001)

6 Lo spoil system

7 La «decaduta» riforma della dirigenza pubblica

Il rapporto di impiego pubblico

1 I doveri del pubblico dipendente

2 Il codice di comportamento

  1. a) Ambito di applicazione e principi generali
  2. b) Doveri, vigilanza e sanzioni

3 La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti: il whistleblowing

4 Il dovere di esclusività (art 53 D Lgs 165/2001)

5 I diritti dell’impiegato

  1. a) I diritti patrimoniali e le innovazioni della riforma Madia
  2. b) I diritti non patrimoniali

6 Il sistema dei controlli e il ciclo di gestione della performance

  1. a) Nozione di “controllo” e di “performance
  2. b) I controlli sull’attività nel lavoro pubblico In particolare, i controlli interni
  3. c) I nuovi sistemi di valutazione della performance
  4. d) Segue: I soggetti della valutazione e la partecipazione del cittadino-utente

7 Poteri ed obblighi del datore di lavoro

  1. a) Il potere direttivo
  2. b) Il potere di vigilanza e di controllo
  3. c) Il potere disciplinare
  4. d) Gli obblighi del datore di lavoro

8 La responsabilità dell’impiegato in generale

9 La responsabilità patrimoniale

  1. a) La responsabilità amministrativa (per danno erariale)
  2. b) La responsabilità contabile
  3. c) La responsabilità civile verso i terzi

10 Il luogo della prestazione di lavoro

11 La mobilità

  1. a) Mobilità individuale
  2. b) La mobilità collettiva

12 Orario, ferie, permessi, congedi

  1. a) Orario di servizio e orario di lavoro
  2. b) Ferie e festività
  3. c) Permessi
  4. d) Il regime della malattia nel lavoro pubblico e il nuovo Polo Unico INPS
  5. e) Le assenze collegate alla maternità e paternità
  6. f) Aspettativa

13 E stinzione del rapporto di impiego

  1. a) La disciplina pattizia
  2. b) La disciplina pubblicistica
  3. c) La disciplina privatistica

14 Controversie di lavoro nel pubblico impiego

Il personale della scuola DS e docenti

1 Introduzione

2 Il Dirigente Scolastico (DS)

  1. a) Il DS datore di lavoro
  2. b) Dalla funzione direttiva a quella “manageriale” (art 25 D Lgs 165/2001)

3 Inquadramento funzionale del DS

  1. a) La valutazione sui docenti e il bonus
  2. b) La gestione dell’offerta formativa nel PTOF
  3. c) L’attività di stipula dei contratti
  4. d) La sicurezza nella scuola

4 La gestione delle relazioni sindacali

  1. a) I livelli delle relazioni sindacali
  2. b) La contrattazione integrativa di istituto: le materie

5 La gestione del potere disciplinare

6 Inquadramento giuridico del DS

  1. a) Assunzione in servizio e costituzione del rapporto di lavoro
  2. b) Il conferimento dell’incarico Mutamento dell’incarico e incarichi aggiuntivi
  3. c) Verifica dei risultati e valutazione

7 Il personale ispettivo

8 Il personale docente

9 Inquadramento funzionale dei docenti

  1. a) Le attività individuali
  2. b) Segue: Le attività di formazione

10 Inquadramento giuridico dei docenti

11 Il personale delle istituzioni educative

12 Il personale supplente

  1. a) Disciplina per docenti e ATA
  2. b) Segue: La violazione del limite dei 36 mesi per le supplenze annuali
  3. c) Il nuovo modello di reclutamento per i docenti della scuola secondaria

Il DSGA e il personale ATA Inquadramento funzionale e giuridico

1 Personale ATA e DSGA

2 Le funzioni del personale ATA

3 La classificazione del personale ATA

4 Il personale dell’area D

  1. a) Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA)
  2. b) Direttore amministrativo nei Conservatori e nelle Accademie

5 Il personale dell’area C

  1. a) Coordinatore amministrativo
  2. b) Coordinatore tecnico

6 Il personale dell’area B

  1. a) Assistente amministrativo
  2. b) Assistente tecnico
  3. c) Assistente di biblioteca nelle Accademie e nei Conservatori di musica
  4. d) Infermiere
  5. e) Cuoco
  6. f) Guardarobiere

7 Il personale dell’area A

  1. a) Collaboratore scolastico
  2. b) Addetto alle aziende agrarie

8 Il rapporto di lavoro del personale ATA

  1. a) Contratto individuale di lavoro e periodo di prova
  2. b) Orario di lavoro ATA
  3. c) Segue: Il Piano annuale delle attività ATA
  4. d) Disciplina del part time
  5. e) Ferie, permessi e malattia
  6. f) Struttura della retribuzione
  7. g) Segue: Indennità di direzione e sostituzione del DSGA
  8. h) La cessazione del rapporto di lavoro

9 I diritti del personale ATA

10 I doveri del personale ATA

11 La responsabilità disciplinare nel pubblico impiego Quadro generale delle fonti

  1. a) Una prima introduzione
  2. b) Le innovazioni della riforma Madia

12 Segue: La responsabilità disciplinare del personale ATA

  1. a) Fonti di riferimento
  2. b) Le sanzioni disciplinari e il codice disciplinare

13 Le ipotesi di illecito disciplinare delineate dal D Lgs 165/2001

  1. a) La disciplina dell’art 55quater
  2. b) La lotta ai “furbetti” del cartellino e del weekend
  3. c) La responsabilità disciplinare derivante da condotte pregiudizievoli per l’amministrazione (art

55sexies D Lgs 165/2001)

14 Segue: Il procedimento disciplinare

  1. a) Profili generali
  2. b) Le fasi dell’iter disciplinare

15 I rapporti tra procedimento penale e procedimento disciplinare

16 Mobbing e molestie sessuali

  1. a) Molestie sessuali: lo schema di Codice di condotta

Concorso DSGA

Demetra Formazione

Via Pontano 6 , (I Trav. Saviano) 80035 Nola (NA)

Tel. 0814 823 34 10   081 512 36 05

info@demetraform.it

www.demetraform.it

Da Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 19:30                                                                                              

Chiama ora
Dove siamo