081 8233410 info@demetraform.it

Scuola secondaria di I e II grado

Atteso per l’estate il bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato nella scuola secondaria di I e II grado.

I posti a disposizione saranno 48.536. 

I requisiti

Per accedere ai posti comuni (le classi di concorso a cui dà accesso la propria laurea) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • abilitazionespecifica sulla classe di concorso
  • oppure
  • laureamagistrale, specialistica o vecchio ordinamento a ciclo unico e 24 CFU
  • oppure
  • laurea più tre annualità di servizio(anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, nel corso degli otto anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

  • il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno
Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

I tempi previsti

Questa la tempistica annunciata più volte dal MIUR

  • bando in estate
  • prove a partire dall’autunno
  • assunzioni da settembre 2020

I posti disponibili
Il Ministro Bussetti ha informato, recentemente, i sindacati del numero di posti richiesto al MEF:  un totale di 48.536 posti, di cui 8.491 sul sostegno.

Le prove del concorso
Il concorso per i posti comuni prevede tre prove di esame: due scritte e una orale.

La prima prova scritta si propone di valutare il grado di conoscenze e competenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso. Nel caso delle classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova deve essere prodotta nella lingua prescelta.

La prima prova scritta è superata dai candidati che conseguano il punteggio minimo di sette decimi o equivalente.

La seconda prova scritta si propone di valutare il grado di conoscenze e competenze del candidato sulle discipline antropo-psico-pedagogiche e sulle metodologie e tecnologie didattiche.

La seconda prova scritta è superata dai candidati che conseguano il punteggio minimo di sette decimi o equivalente.

Posti di sostegno
Il concorso per i posti di sostegno prevede due prove: una scritta a carattere nazionale e una orale.

La prova scritta si pone  l’obiettivo di valutare il grado di conoscenze e competenze del candidato sulla pedagogia speciale, sulla didattica per l’inclusione scolastica e sulle relative metodologie.

Il superamento della prova, conseguito dai candidati cui è attribuito un punteggio minimo di sette decimi o equivalente.

Prova orale
La prova orale consiste in un colloquio che si propone di:

  • valutare il grado di conoscenze e competenze del candidato nelle discipline facenti parte della classe di concorso;
  • verificare la conoscenza di una lingua straniera europea almeno al livello B2 del quadro comune europeo;
  • verificare il possesso di adeguate competenze didattiche nelle tecnologie

dell’informazione e della comunicazione.

La prova orale comprende anche quella pratica, laddove prevista, ed è superata dai candidati che conseguano il punteggio minimo di sette decimi o equivalente.

Il nostro corso

A tal proposito, Demetra Formazione organizza un corso di preparazione volto al superamento delle prove previste.

Il percorso proposto ha una durata minima di 80 ore suddivise in un incontro a settimana della durata di 3 ore da svolgersi, in presenza, nella formula weekend. In particolare, a seconda della classe di concorso di appartenenza, i giorni previsti per frequentare il corso sono:

  • venerdì pomeriggio dalle 17.00 alle 20.00
  • sabato pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00
  • domenica mattina dalle 9.00 alle 12.00

Il programma del corso si baserà sui contenuti disciplinari appartenenti a ciascuna classe di concorso così come previsto dal decreto n. 59/2017 e ss.mm.ii.

Tutti gli iscritti saranno seguiti nella preparazione, da personale docente esperto nel settore fino allo svolgimento della prima prova concorsuale con lezioni ulteriori di approfondimento e/o ripetizione degli argomenti ritenuti più difficili e rilevanti. Il tutto compreso nel prezzo.

Il corso includerà anche lezioni per la preparazione ad eventuali prove preselettive, senza costi aggiuntivi.